Psicosomatica

Mente e corpo sono due facce della stessa medaglia e la psicosomatica cerca di studiare le relazioni tra queste due parti complementari e inseparabili della persona: tanto accade nella mente, tanto accade nel corpo e viceversa.

Molto spesso si pensa al sintomo psicosomatico come a una malattia immaginaria, qualcosa di finto, al contrario ogni malattia è sempre una concreta e vivida espressione di un disagio multifattoriale che richiede alla persona un cambiamento.

Quando compare una patologia corporea, possiamo sperimentare un senso di crisi della nostra identità e un percorso di psicoterapia ad orientamento psicosomatico aiuta a recuperare il senso di unità perduta di noi, in affiancamento alle cure mediche ne amplifica l’efficacia e permette un profondo contatto con la nostra parte più autentica, con l’obiettivo di migliorare la propria qualità di vita.

All’interno della relazione terapeutica, con un approccio psicosomatico, viene a crearsi un tempo e uno spazio protetto in cui la persona possa diventare consapevole di sè, delle proprie risorse e dei propri limiti e riscrivere la propria storia, aprendosi a nuovi finali