Saper ‘allentare’: Il rilassamento

Se ne sente parlare spesso: siamo troppo stressati, dovremmo rilassarci di più..

Ognuno di noi nella propria vita quotidiana spontaneamente già pratica qualche attività di rilassamento, magari senza chiamarla così.

Ma cos’è esattamente il rilassamento (dal latino re- e laxare: allentare) e come lo si raggiunge?

Cos’è il rilassamento?

Negli anni ’70 Benson definisce quella che viene chiamata Risposta di Rilassamento, uno stato psicologico e fisico di profonda quiete e riposo, che è l’opposto della risposta attacco-fuga (fight o flight).

In termini più generali, il rilassamento è uno stato mentale e fisico di abbassamento di attivazione e di calma.

La capacità di rilassarsi può portare effetti benefici. Non solo sospende la sensazione di stress e tensione e ci dà la sensazione che possiamo riporci ed allentare le sensazioni sgradevoli, ma è ormai assodato dalla ricerca che esperienze di rilassamento possono aiutare nei disturbi d’ansia e in alcuni casi anche per persone che soffrono di disturbi organici.

È stato infatti dimostrato che la capacità di rilassarsi in modo completo, porta benefici alla salute e al benessere mentale (abbassamento di sintomi ansiosi e di sensazione di tensione), così come benefici fisici (regolazione della pressione, abbassamento dei livelli ormonali correlati allo stress).

Come si può raggiungere uno stato di rilassamento?

Tutti noi abbiamo la capacità innata di rilassarci, ma può succedere che nel corso della vita o in periodi particolari di stress e difficoltà facciamo fatica a raggiungere questo stato.

Se si hanno difficoltà a raggiungere uno stato di rilassamento, il primo passo da fare è capire che la capacità di raggiungere uno stato di rilassamento può essere allenata.

Non importa dunque da quale stato di tensione partiamo, un passo alla volta possiamo allenarci a capire cosa funziona e cosa no per noi, come riconoscere la sensazione di rilassamento e come gestirla e utilizzarla volontariamente per il nostro benessere.

Facciamo una prova adesso:

Fai un respiro normale e poi trattienilo per 7 secondi (conta 1001, 1002, 1003..), in contemporanea, incrocia le caviglie e tendi i muscoli delle gambe, cercando di spingerle le gambe l’una contro l’altro o di allontanarle, ma sempre tenendo incrociate le caviglie. Dopo 7 secondi, lascia andare il fiato e tutta la tensione delle gambe e lascia fluire la tensione.

Se hai provato a fare questo breve esercizio, puoi provare ad esplorare la differenza tra le sensazioni durante la fase di contrazione e la fase di rilascio. Questa è l’esperienza di rilassamento.

Esistono molte strade, o tecniche, per raggiungere uno stato di rilassamento.

Alcune sono basate su immagini mentali e visualizzazioni, altre su esercizi di regolazione dello stato di contrazione di gruppi muscolari, altre ancora sulla meccanica e frequenza respiratoria. Esistono poi una serie di pratiche derivate dalla meditazione, che non è di per sé una tecnica di rilassamento, che hanno come effetto secondario l’induzione di uno stato di calma.

Alcune persone sperimentano una sensazione spiacevole quando iniziano ad utilizzare queste tecniche: questo fastidio è il segnale che l’esercizio di rilassamento sta funzionando e che la mente e il corpo stanno provando ad allentare la tensione. Come tutti gli stati di ‘transizione’, in cui sperimentiamo dei cambiamenti a livello fisico e mentale, questa sensazione di allentare la tensione può essere sgradevole.

Ogni tanto basta un po’ di allenamento, ogni tanto ci vuole una vera e propria ‘fisioterapia del rilassamento’.

In questo secondo caso, un professionista può aiutare a scegliere quali esercizi funzionano meglio o peggio e quali trucchetti utilizzare per allenarsi in modo più proficuo. Affidarsi ad un professionista permette inoltre di poter esplorare quali sono le cause profonde che sostengono la difficoltà cronica o transitoria a rilassarsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...